1 1 1 1 1 1 1 1 1

In caso di emergenza

Qualche consiglio.

QUANDO NON USARE L'ASCENSORE
- In caso d'incendio.
- In caso di terremoto.
E' sconsigliato l'uso, inoltre, quando l'edificio è disabitato e nessuno può sentire il segnale di allarme salvo i casi in cui la cabina mobile è dotata di apparecchio telefonico collegato con il pronto intervento.

PERSONE INTRAPPOLATE IN CABINA.

COSA NON FARE MAI SE SIETE VOI CHIUSI IN CABINA
- Agitarsi ed urlare
- Cercare di uscire dalla cabina in qualsiasi modo, senza attendere i soccorsi.

COSA FARE SE SIETE VOI CHIUSI IN CABINA
- Provare a ripartire premendo un pulsante.
- Premere il pulsante di allarme o del sistema di comunicazione con l'esterno se è presente.
- Stare calmi e attendere i soccorsi.
- Qualora avvertiate uno stato di malessere, se possibile fatelo presente a chi eventualmente è in contatto con Voi.

COSA FARE SE VOLETE AIUTARE ALTRI CHIUSI IN CABINA
- Chiamare il pronto intervento con il numero telefonico apposito esposto in prossimità dell'ascensore ed all'interno della cabina. Verificare, se possibile, lo stato delle persone intrappolate ed in caso di reale necessità, chiamare anche altri servizi pubblici come ambulanza o vigili del fuoco.

LA MANOVRA DI EMERGENZA.
- Nel caso siete istruiti, formati o in possesso di abilitazione e la situazione è di estrema urgenza, potete eseguire la manovra di emergenza dopo aver letto le istruzioni esposte nel locale macchina.
- La manovra di emergenza deve essere eseguita da personale della ditta di manutenzione o da personale di custodia esperto ed istruito.

INOLTRE...
- Se dopo il verificarsi di un blocco, la cabina fosse ritornata al piano consentendovi di uscire, e magari l'ascensore fosse anche tornato in funzione, dovete comunque avvisare il servizio di pronto intervento.

IN CASO DI BLACK OUT.
- Valgono tutte le regole di comportamento sin qui descritte. Molti ascensori, però, sono dotati del "sistema di emergenza con ritorno al piano automatico" che in questo caso entra in funzione. Ci si deve ricordare, però, che funziona solo in caso di mancanza di energia elettrica: la cabina mobile torna al piano, si aprono le porte automatiche, se previsto, e si può uscire dalla cabina. Questo sistema è obbligatorio su tutti gli ascensori installati dopo il 1999 e può essere applicato anche a qualsiasi impianto che non ne sia dotato.